lunedì 23 febbraio 2009

Le motivazioni




Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana n. 146 del 11.06.1957

Tutto il comune di San Pietro In Cariano, così come gli altri cinque comuni della Valpolicella
(Negrar, Sant’Anna d’Alfaedo, Marano di Valpolicella, Sant’Ambrogio e Fumane) è vincolato ai sensi
dell’art. 2 della legge n. 1497 del 29 giugno 1939.
Le motivazioni in esso indicate riconoscono che “ la zona predetta, oltre a formare un quadro
naturale di non comune bellezza panoramica, con le sue ville e parchi famosi, con le chiese
romaniche, con le sue quattrocentesche case coloniche e con il verde dei vigneti ed oliveti, che
copre l’intera parte collinare della valle, costituisce un insieme di grande valore estetico e
tradizionale per la spontanea fusione dell’opera della natura con quella dell’uomo”.

7 commenti:

dartagnan ha detto...

finalmente qualcosa di veramente serio una legge del ventennio complimenti continuate così siete sulla strada giusta......a.a.a.a.a

Bartali ha detto...

Te pensa che lavori in un impianto che va avanti con una tecnologia del ventennio (forno Lepol)! Ah, ah, ah!

schumi ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
schumi ha detto...

Bartali per quel che riguarda l' impianto del ventennio di sicuro non hai titoli per dare giudizi

Bartali ha detto...

O Schumi, che ne sai te dei miei titoli? Ma nella tu' testa c'è spazio per qualcosa che non siano le ortiche e l'invidia per chi ha più soldi di te? Meschino.

child in time ha detto...

ttwet

GiGa ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.